La compagnia teatrale

All'interno dell'Associazione Culturale "Quelli di Archippe" è nata la Compagnia teatrale Quelli di Archippe che, ha portato in scena diversi spettacoli:"Bitterfont" è una rilettura del romanzo siloniano "Fontamara", storia senza tempo di un riscatto sociale mai del tutto concluso; "Pizzica-La-Luna" ispirato invece al noto racconto di Antoine de Saint-Exupéry "Il piccolo principe", un piccolo trattato di filosofia esistenzialista e metafora sul senso della vita. 

Antoine e la rosa
Antoine e la rosa
I protagonisti di Cronica Gothica
I protagonisti di Cronica Gothica

La sfida successiva della Compagnia è quella di indagare sulla creazione delle strutture sociali e urbane a partire dalla fondazione di una città. La città di riferimento è l'Aquila, emblema della città italiana nata come necessaria scelta di libertà da parte dei cittadini e ridotta a campo di battaglia nella lotta tra potenti. La città mal fondata sarà punita con la distruzione del suo territorio dalla violenza del terremoto. Una storia che si ripete nei secoli e in cui le azioni umane non sembrano registrare progressi.

 

Lo spettacolo "Cronica Gothica" ha debuttato in forma di studio nell'estate del 2011, ed è stato proposto durante la rassegna estiva al Castello Piccolomini, del 2012 nella sua veste definitiva.

La Compagnia, nello stesso anno, ha partecipato al dodicesimo festival nazionale Teatro di Gioia, diretto da Dacia Maraini, collaborando alla pièce "Il respiro leggero dell'Abruzzo". Lo spettacolo si è tenuto presso il Castello Piccolomini di Ortucchio e ha visto la partecipazione di: Piera degli Esposti, Barbara Chiarilli, Corrado Oddi, Giovanni d'Andrea, Daniele Paoloni ed il Coro Decima Sinfonia di Pescasseroli. 

“Il respiro leggero dell’Abruzzo” è la raccolta di testi scelti da Dacia Maraini e Paolo Di Paola, per uno spettacolo teatrale tra musica e parole.

La Compagnia teatrale relizza anche pupazzi con diversi materiali e utilizzando tecniche e metodi che sfruttano la collaborazione di altri registi, attori e artisti provenienti da ambiti anche molto diversi. I materiali utilizzati sono molteplici, ma la cartapesta resta la tecnica privilegiata per la creazione di pupazzi, oggetti scenici, pupazze rituali(che ad Ortucchio viene bruciata in occasione dei festeggiamenti per S. Antonio) e complementi d'arredo.

Per le scuole torinesi ha realizzato, nel febbraio 2013 lo spettacolo "Tre in uno" di Luigi Pirandello, per la regia di Simao do Male Vais.

 

Attualmente lo spettacolo "Pizzica-la-luna", è stato riproposto dalla Compagnia in una nuova versione (con la partecipazione delle attici Alessandra Deffacis e Anna Fantozzi), grazie alla collaborazione con il Teatro a Canone di Chivasso (TO) e al regista Luca Vonnella. Con il Teatro a Canone la Compagnia ha realizzato per il 2013-2014, anche "Camminando camminando, passeggiata teatrale sulla Via Francigena", spettacolo itinerante realizzato coni bambini del doposcuola elementare di Viverone e in collaborazione con l'associazione Semi di Serra e l'ASA associazione Scuola Aperta produzione CSV di Biella. L'evento si è tenuto a Roppolo (BI) il 4 maggio 2014 (http://semidiserra.altervista.org/camminando-camminando/).

 

La Compagnia Quelli di Archippe è attualmente impegnata nella realizzazione del nuovo spettacolo:"The Pursuit of Happiness. Ballata di vanità, riccioli e tip tap, per un'epoca in declino".

Create your own Animation